Come aggiungere Gmail, Contatti Google e Google Calendar a Cortana in Windows 10


Come aggiungere Gmail, Contatti Google e Google Calendar a Cortana in Windows 10

L'utilità di Cortana è ancora discutibile oggi anche se Windows 10 è uscito da due anni. La gente la confronta con Siri che, per quanto riguarda il desktop, non è ancora così impressionante come la sua controparte iOS. Cortana è senza dubbio limitato nella funzionalità ma sta migliorando. Ad esempio, ora puoi usarlo per aprire app. La maggior parte della sua cattiva reputazione deriva dal fatto che obbliga gli utenti a utilizzare Bing e Edge. Per la cronaca, è possibile forzare Cortana a utilizzare il browser predefinito con un'app. Ciò che è ancora meglio è che ora puoi aggiungere in modo nativo Gmail, Contatti Google e Google Calendar a Cortana.

Per impostazione predefinita, Cortana può leggere la posta elettronica dall'app Mail predefinita o da Outlook. Può leggere i contatti dall'app Persone e visualizzare riunioni e appuntamenti in Outlook. Per aggiungere Gmail, Contatti Google e Google Calendar a Cortana, devi aggiungerli come servizio. Devi avere Cortana abilitato sul tuo desktop e devi essere in esecuzione l'ultima versione di Windows 10, ad esempio l'Aggiornamento autunnale dei creativi.

Aggiungi servizio in Cortana

Apri Cortana e fai clic su Notebook. Nel pannello Blocco note, fare clic su "Servizi connessi".

Nella schermata "Servizi connessi", fare clic su Aggiungi servizio.


Come trovare quale app o processo utilizza una USB in Windows

Come trovare quale app o processo utilizza una USB in Windows

Bastano pochi secondi per rimuovere in modo sicuro un'unità USB o un disco rigido esterno. In Windows, è possibile espellere un'unità USB dalla barra delle applicazioni o da Esplora file. In File Explorer, seleziona un'unità USB e vai alla scheda "Gestisci". Fare clic sul pulsante "Eject" per rimuovere in modo sicuro un'unità.

(Windows)

Come eseguire un aggiornamento di riparazione su Windows 10

Come eseguire un aggiornamento di riparazione su Windows 10

Windows 10 tende a rompersi. Si interrompe quando si esegue l'aggiornamento a una nuova versione, si interrompe se si aggiornano i driver e talvolta si interrompe perché è mercoledì. La maggior parte degli utenti si lamenta della ricerca di Windows o della rottura del menu Start. Per questi problemi comuni, Microsoft ha uno strumento di risoluzione dei problemi dedicato.

(Windows)