Come installare i driver AMDGPU-PRO più recenti su Linux


Come installare i driver AMDGPU-PRO più recenti su Linux

L'installazione dei driver AMDGPU-Pro ufficiali su Linux è sempre stata un po ' un dolore. Inoltre, la società dietro queste schede grafiche (fino a poco tempo fa) non ha prestato molta attenzione agli utenti Linux. Di conseguenza, gli utenti di Radeon hanno dovuto fare i conti con il terribile supporto per i giochi Linux, le prestazioni scadenti e così via. Di recente, AMD ha abbandonato questi metodi e ha rifatto l'intero sistema di driver Linux per le nuove schede Radeon. Ecco come installare i driver AMDGPU-Pro più recenti su Linux.

I driver AMDGPU-PRO supportano solo ufficialmente Ubuntu, RHEL e CentOS. Ciò significa che Debian, Arch, Gentoo, SUSE e così via sono sistemi operativi non ufficiali. Se hai una nuova scheda AMD Radeon, è meglio usare una delle distribuzioni Linux supportate. Probabilmente i driver funzioneranno ancora su questi sistemi, ma AMD non sarà lì per fornire supporto al prodotto o aggiornamenti software.

Gruppi utenti

L'installazione di un driver proprietario a livello di sistema su Linux non è come Windows. Nulla viene automaticamente impostato dal sistema e se i passaggi non vengono seguiti esattamente, il driver potrebbe non funzionare correttamente o installarlo correttamente. Quando si utilizzano i driver AMD GPU, è fondamentale aggiungere tutti gli utenti che useranno il gruppo video.

Quando si utilizzano driver video AMD tradizionali open source, l'utente potrebbe già essere aggiunto a questo gruppo. Se il tuo utente non è aggiunto a questo gruppo, dovrai aggiungerlo anche a tutti gli utenti che useranno il driver manualmente. Ecco come fare.

Per prima cosa, apri un terminale e ottieni l'accesso root con:sudo -s

Quindi, stampa l'intero elenco di gruppi sul sistema e cerca "video" ”.


Come rendere Linux l'aspetto di Windows Vista

Come rendere Linux l'aspetto di Windows Vista

Windows Vista è stato il primo tentativo di Microsoft di modernizzare Windows. Le cose sembravano molto più lucide e lucide, piuttosto che l'aspetto che Windows XP aveva in serbo per farlo. Vista è da tempo in pensione e Microsoft scoraggia gli utenti dall'utilizzarlo. Se ti è piaciuto l'aspetto di Vista, puoi rendere Linux simile a Windows Vista con un po 'di lavoro.

(Linux)

Come ospitare un server FTP su Linux

Come ospitare un server FTP su Linux

È Difficile da credere, ma nel 2017 l'FTP rimane ancora uno dei metodi più affidabili per trasferire grandi file da un posto a un altro su Internet. Molti esperti si sono rivolti ad altre soluzioni (come Syncing / Bittorrent e NFS), ma per coloro che cercano di trasferire i dati rapidamente, in modo semplice e affidabile, un server FTP è ancora la soluzione migliore.

(Linux)