Come impostare le condivisioni NFS su OpenMediaVault


Come impostare le condivisioni NFS su OpenMediaVault

Su Linux, il modo migliore per condividere file in modo affidabile da computer a computer è con NFS. Ospitare un server NFS su Linux non è impossibile, ma è difficile per i principianti. Se stai morendo dalla voglia di far funzionare un paio di azioni NFS, la soluzione migliore è usare OpenMediaVault. È una soluzione NAS robusta e adatta ai principianti con uno strumento GUI basato sul Web che semplifica la configurazione delle condivisioni NFS.

Per seguire questa guida, è necessario che OpenMediaVault sia installato sul server Linux e sul disco rigido appropriato spazio per contenere tutti i dati per NFS. Segui il nostro tutorial e scopri come installare OpenMediaVault, quindi torna a questo articolo e segui questa guida per configurare le condivisioni NFS.

Configura il file system

Per prima cosa è necessario un file system utilizzabile per impostare una condivisione NFS su OpenMediaVault. Sfortunatamente, OMV non consente all'utente di creare una condivisione dall'interfaccia utente web sul disco rigido del sistema operativo. Per questo motivo, si consiglia di utilizzare un disco rigido dedicato per i dati. Se non puoi permetterti di utilizzare più dischi rigidi, prova a reinstallare OpenMediaVault ea seguire un'installazione personalizzata della partizione, piuttosto che quella automatica nella configurazione. Un'altra opzione sarebbe virtualizzare OpenMediaVault. L'utilizzo del sistema operativo come VM consente agli utenti di creare dischi rigidi virtuali personalizzati.

Dopo aver collegato il secondo disco rigido, aprire l'interfaccia utente Web OMV ( //ip.address.of.omv.server), guarda la barra laterale per "Archiviazione" e fai clic sull'opzione "Dischi". Guarda sotto i dischi e assicurati che il secondo disco rigido appaia correttamente lì. Fai clic su "wipe" per cancellare tutto da esso.

Quando il disco rigido è vuoto, torna a "Archiviazione" e fai clic su "File System". Noterai che solo / dev / sda1 (l'unità principale del sistema operativo) appare in questo menu. La ragione per cui la seconda unità non è elencata anche è che non ha un file system su di essa. Per crearne uno nuovo, fai clic sul pulsante "+ Crea" e seleziona "/ dev / sdb" nel menu "Dispositivo" nel popup.


Come recuperare i file persi da qualsiasi dispositivo: Wondershare Data Recovery [Recensione]

Come recuperare i file persi da qualsiasi dispositivo: Wondershare Data Recovery [Recensione]

Il recupero dei dati è difficile da comprendere. La TV ci dice che anche se distruggeremo il nostro hard disk, bruceremo i bit e disperderò le ceneri in mare, le forze dell'ordine saranno ancora in grado di trovare dati incriminanti su di esso. La realtà è molto lontana da ciò che si vede in TV e il recupero dei dati non è così semplice.

(Windows)

Come aggiungere Gmail, Contatti Google e Google Calendar a Cortana in Windows 10

Come aggiungere Gmail, Contatti Google e Google Calendar a Cortana in Windows 10

L'utilità di Cortana è ancora discutibile oggi anche se Windows 10 è uscito da due anni. La gente la confronta con Siri che, per quanto riguarda il desktop, non è ancora così impressionante come la sua controparte iOS. Cortana è senza dubbio limitato nella funzionalità ma sta migliorando. Ad esempio, ora puoi usarlo per aprire app.

(Windows)